clicca sulla foto per vedere il video integrale, ... oppure vedi la sintesi su
Loading...

Riaggregazione delle nuove generazioni intorno al recupero dell'identità e della cultura locale.


Il disagio giovanile, frutto della complessità del vivere quotidiano, il lavoro femminile, la disgregazione della famiglia allargata, la mancanza di "luoghi" di aggregazione alternativi fa crescere la necessità da parte delle istituzioni di mettere in atto azioni sostitutive di aggregazione.

Il progetto

Aggregare e coagulare l'interesse dei giovani intorno a valori laici, quali la storia e la cultura locale per la ri-formazione di una identità che trasformi un vuoto campanilismo di maniera in una consapevole appartenenza.
Ripercorrendo la storia locale, la storia dell’area vasta di cui si fa parte, le storie dei luoghi e delle persone, la trasmissione delle regole del vivere civile.

I temi individuali sono:




attraverso:
- l’interscambio tra le scuole dell’area vasta,
- la ricerca su internet,
- le interviste agli anziani del paese,
- l'incontro con testimonials
- la stesura di articoli tematici per i media locali,
- la partecipazione alla vita attiva della cittadina.

secondo uno schema di attività di gruppo [vai...] preordinate e supportate da tutor.

L'attività di ricerca realizzata è documentata nel blog che leggete e in altrettanti blog per ognuno dei temi sviluppati e uno
stradario"Tuttocittà" di San Nicola Arcella [vai...]
frutto del certosino lavoro di rilevazione svolto dai giovani lungo tutto il territorio sannicolese, strada per strada, lungo l'arco di un intero trimestre di lavoro, fuori dall'orario scolastico.

Progetto "Le nostre vie"

PREMESSA
ATTIVITÀ DA SVOLGERE
I SOGGETTI INTERESSATI
MODALITA' DI SVILUPPO
REGOLE GENERALI
COSTI E COPERTURA FINANZIARIA
PREVENTIVO DI SPESA
PROGRAMMA E TEMPI DI ATTUAZIONE



PREMESSA
Il disagio giovanile, ormai presente in tutti i paesi, frutto della complessità del vivere quotidiano, il lavoro femminile, la disgregazione della famiglia allargata, la mancanza di “luoghi” di aggregazione alternativi (la piazza, lo sport, la chiesa) ecc. fa crescere la necessita da parte delle istituzioni di mettere in atto azioni sostitutive di aggregazione.
Aggregazione che l’amministrazione cittadina può, per esempio, coagulare intorno a valori laici, quali la storia e la cultura locale per la ri-formazione di una identità che trasformi un vuoto campanilismo di maniera in una consapevole appartenenza.
Ripercorrendo la storia locale, la storia dell’area vasta di cui si fa parte, le storie dei luoghi e delle persone, la trasmissione delle regole del vivere civile.


ATTIVITÀ DA SVOLGERE





  • PARTECIPAZIONE AL PROGETTO DI SISTEMAZIONE DELLA TOPONOMASTICA CITTADINA (VEDI PROGETTO ALLEGATO),
  • PARTECIPAZIONE ALLA RIORGANIZZAZIONE E ALLA GESTIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE,
  • RIAPPROPIAZIONE STORICA DEI MONUMENTI PRESENTI SUL TERRITORIO,
  • RIAPPROPIAZIONE DEGLI ANTICHI TRATTURI MONTANI,
  • STORIA DELL’EMIGRAZIONE (ED EVENTUALE RICERCA DEI DISCENDENTI DEGLI EMIGRATI ATTAVERSO INTERNET),
  • DIRITTI E DOVERI DELCITTADINO … EUROPEO (VEDI PROPOSTA ALLEGATA),
  • FORMAZIONE ALLA GUIDA DELLE RICCHEZZE PAESAGGISTICHE NATURALI E MONUMENTALI DEL TERRITORIO, PER UNA PARTECIPAZIONE ATTIVA ALLE ATTIVITA’ DI INCOMING DELLA PRO LOCO.



attraverso:



  • L’INTERSCAMBIO TRA LE SCUOLE DELL’AREA VASTA,
  • LA RICERCA SU INTERNET,
  • LE INTERVISTE AGLI ANZIANI DEL PAESE,
  • LA STESURA DI ARTICOLI TEMATICI PER I MEDIA LOCALI,
  • INCONTRI CON TESTIMONIAL,
  • LA PARTECIPAZIONE ALLA VITA ATTIVA DELLA CITTADINA.


Il bilancio preventivo di un intero ciclo e’ pari a circa 7.000 euro (compreso IVA, di cui 4900 euro erogati della Provincia di Cosenza, 1400 erogati dall’amministrazione Comunale e 700 euro erogati dall’Associazione Amici di San Nicola Arcella - ONLUS). L’Istituto Statale di Liuzzi fornirà, al costo, le formelle di ceramica destinate alla denominazione delle nuove vie.


I SOGGETTI INTERESSATI

Attuatori:
le classi 2° e 3° della scuola media locale, gli studenti della scuola superiore

Tutor dell’iniziativa:
l’ Associazione Amici di San Nicola Arcella – Onlus,

Coadiutori:
la rete delle pro loco dell’area vasta ( San Nicola Arcella, Praja, Tortora, Ajeta) riunite sotto il marchio “la porta della calabria”
Si prevede la compartecipazione e/o coinvolgimento della Amministrazione Comunale e della Amministrazione Provinciale, in sede di realizzazione del progetto, attraverso la messa a disposizione di notizie ed informazioni bibliografiche e di materiale illustrativo dei luoghi, dei monumenti e delle culture presenti sul territorio


MODALITA' DI SVILUPPO

Si prevede di sviluppare il progetto in più fasi lungo l’arco di più periodi scolastici, attraverso la formazione di gruppi di lavoro composti esclusivamente da alunni supportati da un tutor.
Le riunioni dei gruppi di lavoro saranno svolte preliminarmente nella scuola, nel pomeriggio con attrezzature specifiche. Le visite esterne potrebbero in qualche caso dover essere effettuate durante le ore di lezione. Saranno realizzati così tra 5-6 incontri/visite per gruppo.
Le attività dei gruppi di lavoro saranno sviluppate direttamente su supporto informatico e scambiato e condiviso con gli altri gruppi e con il tutor attraverso la rete internet utilizzando blog specifici. Le relazioni saranno realizzate sottoforma di scheda, con frasi brevi e concise.

Gruppi di lavoro:
1. LA VIA DELLA PARTECIPAZIONE - progetto di sistemazione della toponomastica cittadina (vedi allegato 1) Perimetrazione del Centro Storico, dei quartieri e delle contrade. Tracciatura della delle strade e accertamento della denominazione corrente. Individuazione delle strade sprovviste di denominazione, delle strade che posseggono una denominazione "anonima", delle strade con denominazione duplicata e delle strade con denominazione plurima. Proposta di nuove denominazioni da assegnare, attraverso una ricerca storica, attraverso il ricordo degli anziani e della denomi- nazione cartografica dei luoghi alla quale sarà destinato un apposito premio.

2. LA VIA DELLA CULTURA E DEL SAPERE - descrizione e illustrazione dei monumenti e dei ruderi presenti sul territorio sannicolese (torre saracena (detta torre crawford), torre angioina, palazzo dei principi di lanza, badia, storia dei mulini a vento, ruderi romani, ecc. ), incontro con gli autori di ricerche e studi sul territorio (vedi allegato 2).

3. LA VIA DELLA STORIA - storia del territorio sannicolese, incontro con gli autori di ricerche e studi sul territorio (vedi allegato 3)

4. LA VIA DEI PASTORI – ritrovare ed illustrare i tracciati e gli antichi sentieri e tratturi (vedi allegato 4) , con il contributo dei ragazzi di Ajeta, Tortora alta e Santa Domenica

5. LA VIA DELLA EMIGRAZIONE - ricerca sulla dimensione e sugli effetti della emigrazione, dai primi anni del novecento ad oggi (vedi allegato 5) .

6. LA VIA DELLA CONSAPEVOLEZZA – incontri con esperti sui temi del vivere civile (vedi allegato 6)

7. LA VIA DELLA ACCOGLIENZA – accordo con la Pro loco di Praja per partecipare/riprodurre il percorso da questa già sperimentato l’anno scorso con il ciclo di incontri/lezioni per guida turistica dedicati ai ragazzi (vedi allegato 7).

ogni gruppo di lavoro può essere costituito da più sottogruppi (p.e. il gruppo della partecipazione, che nello specifico si interesserà del progetto di sistemazione della toponomastica dei quartieri e delle contrade, potrà formare i sottogruppi: le vie del centro storico:, le nuove vie, le vie della contrada Goffa, ecc.)

Strumenti utilizzabili:


  • AVVIO DI UN BLOG “ CARTELLA”, CONTENITORE DEI BLOG SVILUPPATI DA OGNI GRUPPO DI LAVORO;
  • COSTRUZIONE DI UN VIDEO TEMATICO SULLE CULTURE DEL LUOGO, IN PIU LINGUE, DA INSERIRE IN UN SITO ISTITUZIONALE LOCALE (PROVINCIA, COMUNE, PROLOCO, ECC.) E SU YOU TUBE.

Saranno così impegnati circa 30alunni per 10/12 tra gruppi e sottogruppi per un tempo che va dall’avvio alla chiusura del periodo scolastico secondo un calendario precostituito, per un totale di 50/60 riunioni/visite.

Nel mese di giugno sarà indetta la riunione conclusiva. Ogni gruppo di lavoro presenterà il proprio lavoro. In questa occasione sarà premiato il gruppo vincitore.
Il premio sarà assegnato al gruppo di lavoro che avrà meglio corredato la proposta in termini di documentazione della ricerca effettuata (relazione finale sul lavoro svolto, numero e qualità delle fonti, grado di richiamo alla tradizione locale, ecc)


REGOLE GENERALI

Ogni gruppo è formato da un massimo di tre/quattro alunni.
I gruppi di lavoro svolgono la propria attività il pomeriggio nella Scuola Media di San Nicola Arcella. Sarà a loro disposizione un servizio gratuito di rinfresco (bibite e panini). Sarà sempre presente un sorvegliante.
Il lavoro dei Gruppi si svolge in aula e attraverso visite.
Ogni gruppo di lavoro fa riferimento ad un "tutor" che ha il solo compito di aiutare il gruppo ad organizzarsi in fase di avvio, di condurlo nel caso di trasferte fuori delle aule, di rispondere a possibili quesiti e dubbi circa le modalità organizzative di lavoro. Sarà, inoltre designato un “tutor” informatico, impegnato mediamente una ora per settimana, e un numero di “tutor junior”, scelti tra i giovani volontari sannicolesi che frequentano le medie superiori o l’università , che seguiranno il lavoro dei sottogruppi che fanno capo al gruppo “le vie della partecipazione” (toponomastica).
Ogni gruppo avrà a disposizione per le proprie attività di archiviazione, per il tempo necessario, un computer, un interconnessione internet e l'uso di un blog specifico. Le attrezzature tecnologiche sono della scuola. Il progetto integrerà l’hardware mancate. Sarà distribuito materiale di cancelleria.
Le eventuali trasferte sul territorio comunale saranno fatte quanto più possibile a piedi, per dare la possibilità ai giovani di conoscere meglio il proprio territorio. Se necessario, sarà usato lo scuolabus. Nel caso di distanze considerevoli sarà utilizzato un pulman con autista.
L’utilizzo della scuola è gratuito. L’eventuale costo del personale scolastico presente in orario extrascolastico e l’eventuale uso dello scuola bus e del suo autista, o di altro mezzo idoneo, sono costi rimborsati dal progetto. Agli eventuali relatori ed ai Tutor esterni sono rimborsati eventuali costi di trasferimento, se documentati. L’Amministrazione Comunale assicura il collegamento ad internet gratuito. Le ricerche dei giovani sono gratuite.
I gruppi di lavoro prepareranno le proprie schede direttamente sul blog per loro “aperto” dal tutor informatico. I componenti il gruppo di lavoro riporteranno in questo blog il lavoro man mano svolto. I vari blog saranno collegati ad un blog “cartella” e saranno aperti all’apporto di terzi esterni. Un grafico “esperto” sarà interessato a disegnare il logo del progetto. Saranno avviate attività di informazioni sullo stato del progetto attraverso i media.
La commissione giudicante sarà composta, dall’assessore alla cultura della Provincia, dall’omologo assessore comunale, dal Presidente dell’Associazione Amici di San Nicola Arcella e dai tutor. Questi ultimi possono dare il proprio voto al lavoro svolto dai gruppi non da essi tutorati.


COSTI E COPERTURA FINANZIARIA




DESCRIZIONE DELLE PRINCIPALI VOCI DI ENTRATA% EURO
FINANZIAMENTO COMUNALE 20% 1.400,00
DONAZIONE DI PRIVATI 10% 700,00
BENEFICI ECONOMICI PROVINCIALI70% 4.900,00
TOTALE 100%7.000,00






DESCRIZIONE DELLE PRINCIPALI VOCI DI USCITA%EURO
COSTI DIRETTI DI PROGETTO69%4.840,00
COSTI COMUNI31%2.160,00
TOTALE100%7.000.00













































































































































































































*
PREVENTIVO DI SPESAnum.costo unitario eurocosto totale euro%
UTILIZZO DI STRUTTURE RICETTIVE E ATTREZZATURE DI TERZI 1.596,72

22,8%

codiautore scolastico (ore di impegno)2711,36306,72
ristoro3172,00790,00
spese per targhe stradali1050,00500,00
utilizzo scuolabus16
alunni coinvolti nei trasferimenti 26
alunni coinvolti nel trasferimento lungo26
MATERIALE DIDATTICO, LIBRI,RIVISTE, ECC. 590,00
mappa910,0090,00
stampe mappa stradali2015,00300,00
cancelleria 1200,00200,00
ACQUISTO DI SUPPORTI TECNOLOGICI450,00

6,4%

internet
video large1450,00450,00
stampante 300,00
computer + modem720,00
RIMBORSO SPESE DI TERZI3.281,18

46,9%

trasferimento lungo1350,00350,00
spese testimonial441,80167,20
tutor junior (ore di impegno)114
tutor (ore di impegno)11424,462.763,98
PREMI, ATTESTATI, PUBBLICAZIONE, ECC1.082,10

15,5%

logo 1300,00300,00
promozione1200,00200,00
premi, attestati, locandine 1200,00200,00
24,46
imprevisti 1382,10
TOTALE7.000,00

100,0%














PROGRAMMA E TEMPI DI ATTUAZIONE

Dopo un pomeriggio dedicato alla presentazione del Progetto, del Tutor e dei gruppi di Lavoro, si prevede di impegnare le aule scolastiche per un pomeriggio a settimana per 4 o 5 settimane per realizzare le previste ricerche.
Alle attività relative a “la via della consapevolezza” sarà dedicato una giornata (un pomeriggio o, possibilmente, una intera mattinata) perché tutti i partecipanti al progetto possano raggiungere l’UNICAL ad Arcavata con un pulmann, con relativo pasto al sacco.
Alle attività relative al “mini corso per guida turistica” saranno dedicate le restanti 5 o 6 settimane (una ora per settimana). In questa occasione i singoli gruppi, di volta in volta, descriveranno il risultato delle proprie ricerche ai componenti dei restanti gruppi. Interverrà un tecnico che descriverà le tecniche di presentazione del territorio e delle sue pecularietà storico ambientali.
Un pomeriggio, l’ultimo, sarà dedicato alla presentazione dei risultati del Progetto e alla premiazione. Sarà, inoltre, consegnato al Sindaco la versione cartacea del “TuttoCittà” realizzato.
Quando possibile, quando cioè l’amministrazione comunale avrà deliberato le nuove denominazioni delle strade proposte dagli alunni, sarà realizzata una cerimonia pubblica di inaugurazione e messa in opera delle targhe stradali donate dall’Associazione Amici di san Nicola Arcella ONLUS, alla presenza delle autorità comunali.

Referente del Progetto
Prof. Luigi Perrone